top cr

venerdì 9 marzo 2012

La Sessualità e le Donne Italiane

Fanno l'amore spesso e volentieri, affrontano l'argomento senza imbarazzi e tabù, sono aperte al dialogo con il partner sui temi "caldi" del loro rapporto. Eppure nascondono qualche fantasia amorosa e per loro i sex toys sono ancora degli sconosciuti. E' questo il ritratto delle donne italiane e del loro rapporto con la sessualità tratteggiato da un sondaggio paneuropeo condotto su 13mila utenti tra Francia, Italia, Germania, Spagna, Regno Unito e Polonia. 
L'indagine è stata condotta tra i propri utenti da alfemminile.com, il sito web dedicato al mondo delle donne che conta quasi 5.000.000 di utenti unici mese e che rappresenta il Gruppo aufeminin sul nostro mercato. Gli italiani coinvolti sono stati circa 2.300, per la maggioranza donne (94%), che hanno risposto senza tabù a domande su pratiche sessuali, fantasie, vita di coppia, contraccezione, tradimenti. 

Le donne italiane hanno in genere un buon rapporto con la propria sessualità. Per il 91% delle intervistate in Italia, infatti, il sesso è una pratica naturale e fonte di piacere. Per la precisione, 7 donne su 10 affermano di provare piacere sempre o molto spesso quando fanno l'amore. Circa il 70% si dichiara appagata dalla propria vita sessuale e si sente in perfetta sintonia con il partner: i loro desideri coincidono (59%) e il sesso si svolge nelle migliori condizioni. Non manca comunque una certa quota di donne che esprime qualche riserva e desidererebbe di più. Ad esempio il 49% delle intervistate ha definito troppo rari i propri incontri sessuali. Circa il 41% è moderatamente appagata dalla loro frequenza, mentre il 14% si considera poco gratificato e il 10% lamenta rapporti addirittura inesistenti. Da qui il 20% dichiara con sicurezza che “potrebbe andare meglio”. Sono oltre la metà le donne che devono sollecitare il proprio partner per fare sesso, mentre il 64% vorrebbe aggiungere un po' di pepe alla propria vita sessuale, aggiungendo delle fantasie alla relazione di coppia. 

Il 95% delle donne ammette di avere fantasie a sfondo sessuale: la grande maggioranza vorrebbe vederle realizzate, ma spesso preferisce coltivarle in segreto: il 37% non ne parla al proprio partner e il 44% ne condivide solo alcune. L'utilizzo dei sex toys è poco diffuso: solo il 18% ha ammesso di farne uso, mentre il 42% ha dichiarato di non usarli mai. Per fare un confronto con le donne straniere, ad esempio, il 66% delle francesi ne fa uso o vorrebbe provarli. Il divario si allarga ancora di più se si considerano gli incontri di gruppo per la vendita di gadget erotici, i cosiddetti "sex toys party": mentre il 70% delle italiane non ne ha mai sentito parlare, in Francia solo il 21% dichiara di ignorare la loro esistenza. Le donne inglesi sono le più esperte, con 1 donna su 4 che conferma di aver preso parte a una di queste riunioni. 

Quando poi c'è qualche problema, le donne italiane ne parlano senza difficoltà con il loro partner nel 64% dei casi, appena nascono difficoltà o preoccupazioni all’interno della coppia. Per il 72% il partner è proprio la prima persona a cui ci si rivolge in questi casi. Comunque, oltre una donna su due, per la precisione il 54%, ha ammesso di aver avuto rapporti sessuali solo per compiacere il proprio partner, anche se aveva "il mal di testa". Per quanto poi riguarda il futuro, il 32% ha dichiarato di avere piena fiducia nella solidità del proprio rapporto, anche se la loro paura più grande rimane quella di essere lasciate (36%). 
Per quanto riguarda la contraccezione. la maggior parte delle coppie italiane si affida al preservativo (33%), seguito dalla pillola anticoncezionale (22%). Un dato allarmante evidenzia che il 14% considera il coito interrotto come metodo per evitare gravidanze indesiderate. 

Infine, qualche curiosità confrontando la realtà del nostro Paese con quella internazionale. 
In Francia il 45% delle donne che hanno partecipato al sondaggio ritiene il calo del loro desiderio sessuale sia colpa della troppa stanchezza accumulata sul lavoro. La percentuale è del 30% circa negli altri Paesi oggetto dell'indagine (35% in Italia).
La Germania è il Paese in cui le donne sono più insoddisfatte della frequenza dei propri rapporti sessuali. (57%), ma anche il Paese in cui si registra la più alta soddisfazione nei rapporti: il 79% dice di provare piacere sempre o molto spesso. 
In Inghilterra si registra il più alto grado di sintonia di coppia (46%). e a pari merito con i tedeschi, il più ampio uso di sex toys (41% degli intervistati). 
Le donne spagnole hanno invece i partner più focosi: solo nel 32% dei casi devono sollecitare un incontro amoroso.
Fonte: tgcom24

Nessun commento:

Posta un commento